giovedì 10 dicembre 2020

Il Natale dello stato maggiore

Decimo giorno del Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima VII Edizione di una certa pensatrice folle, avete presente? Sì... di quella certa Sciarada di Anima Mundi
 
10 dicembre - Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima

Indovina indovinello da quale libro è tratta la frase?

"il Natale di un altr’anno forse ci riunirà ancora e sarà bello come quello dell’anno passato! -. pensava il capitano Le France mentre passava vicino al vecchio pomo carico di vischio per entrare nell’ufficio dello stato maggiore."


Indovina indovinello quando la soluzione?
Ma domani naturalmente con l'undicesima finestra in questo post.

--------------------

Undicesimo giorno del Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima VII edizione

11 dicembre - Calendario dell'Avvento del Focolare dell'Anima

La frase è tratta da "Il vischio di Natale" di Paola Lombroso autrice di fiabe e racconti per l’infanzia e membro fondatore del "Corriere dei Piccoli" su cui scrisse con lo pseudonimo di Zia Mariù.
Nel 1873 l'editore Emilio Treves creò il settimanale "L'Illustrazione Italiana" e nel numero 52 del 27 dicembre 1914 a pp. 576-577 Paola Lombroso narrò la storia del capitano Le France e del biglietto di via ricevuto dal generale Maud’Hui dello stato maggiore ad Arras per passare il Natale in famiglia. Nel 2014 il racconto breve è stato ripubblicato nel libro "Natali di guerra. Pagine letterarie da «L’Illustrazione Italiana»" dove Stefano Ballerio ha raccolto i numeri di Natale 1914 - 1915 della suddetta rivista.
 
Grazie per la partecipazione.
Domani ci ritroviamo nel  blog di Pia Personalita... Tra Scrittura ed Arte con Fantasia

21 commenti:

  1. Sono sincera, non ne ho idea e sono curiosa. Buona giornata:)
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Il primo commento va alla "Pensatrice folle": già la follia, quel quid che sa suscitare meraviglia, sorpresa, quel quid che sa di dono, generosità ... A lei il mio Grazie. Per ora è così, alla soluzione ci devo pensare. Capiti in un giorno dai mille impegni, ma tolto quello che non posso rimandare in qesto momento, ci sarò, anche per dire "non ci riesco".

    Un bentornato a te, Negus, l'intervallo di 11 mesi è un po' troppo, in verità... A dopo!

    RispondiElimina
  3. Bentornato !!!Per quanto riguarda il libro, devo dire che non lo so proprio !!! Tornerò domani. Buona giornata.

    RispondiElimina
  4. Bene, mi sono presa una pausa di 20 minuti, gelata nell'accappatoio zuppo, ho navigato nel "mare magnum", ma, complice la fretta ansiosa, ma anche la rotta sicuramente errata di una capa troppo tosta ma troppo poco lungimirante, devo al momento desistere.

    Agli altri l'arduo compito. Saluti allegri!!!

    RispondiElimina
  5. “I Libri di Natale” di Dickens. Mi sono buttata, naturalmente, visto che non ho idea di chi sia il capitano Le France.
    Però penso ancora...
    Bentornato Negus, meno male che Sciarada riesca a portarti qui almeno una volta l'anno. :)

    RispondiElimina
  6. Passerò domani per sapere la soluzione ...

    RispondiElimina
  7. Il libro è una raccolta italiana di autori vari.

    RispondiElimina
  8. I testi raccolti nel libro sono stati scritti nel periodo natalizio per un settimanale.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  10. Non ho idea, ritorno domani!!!!

    RispondiElimina
  11. Buonasera e bello rileggerti Negus.
    Sono curiosa, attendo la risposta. Ciao.

    RispondiElimina
  12. A Sciarada,la folle e imperterrita Sciarada,il merito di farci incontrare in tanti almeno una volta l'anno come vecchi amici.Ma anche con il suo generoso aiuto,non rieco a trovare.più comodo attendere fino a domani

    RispondiElimina
  13. Non ci sarei arrivata.Importanti anche le notizie a corredo:imparo sempre..Buon Avvento.

    RispondiElimina
  14. Molto interessante, grazie Negus! Notte serena e buona continuazione d'Avvento. Ciao.

    RispondiElimina
  15. Mi pare di ricordare Zia Mariù,che scriveva sul "Corrierino dei piccoli", ma son passati tanti anni.... Saluti ! Buone feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo Zietta Liù... eh sì, quanti anni sono trascorsi da qwuel tempo di favole e storie.
      Ciao.

      Elimina
  16. Non ho conosciuto Zia Mariù ma con questo gioco natalizio mi sono divertita a cercare nel web seppure, ai fini del gioco, inutilmente.
    Buone Feste Negus.

    RispondiElimina